Esistono i supereroi? Esistono i papà!

Certo che esistono i supereroi ed esistono i principi azzurri, hanno nomi comuni e fanno lavori normali.Non hanno niente a che fare con la criptonite, non viaggiano su cavalli bianchi, ma su auto normalissime, non indossano calzamaglie aderenti. Chi sono? Ma come? Non l’avete capito? Sono i papà agli occhi dei propri bambini…

 

(Photo Credit Pinterest)

La categoria ahimè accoglie un po’ tutti anche quelli che non lo meritano… ma questo è un altro discorso troppo delicato. Non sono nessuno io per mettermi nella posizione di dare un giudizio. Certo, ho una mia personalissima idea, ma per il momento preferisco rimanga nella mia mente…

Oggi è la festa del papà, è una ricorrenza gioiosa quindi parliamo dei papà, quelli degni di poter essere chiamati tali, quelli che sono semplicemente straordinari e a volte fanno anche un gran ridere…

Loro che si innamorano più lentamente, e in modo diverso da noi mamme, dei loro cuccioli e che, ora che si accorgono che sono presenti nella loro vita, la nostra, di vita, l’hanno già probabilmente stravolta e ribaltata, ma va bene così…

Loro che sono comici quando chiediamo 5 min di tregua per lavarci e puntualmente appena stiamo per varcare la soglia del piatto doccia sentiamo urlare:”Amooooo ha fatto la cacca!!! ” Cambiateli santa pazienza, cambiateli!!! Sono bambini e non producono scorie nucleari!!!:-)

Loro che tornano tardi da lavoro, ma giocano lo stesso con i propri figli.

Loro che amano stare con i propri bambini e soffrono perché non riescono sempre come vorrebbero…

Loro che la settimana sono in giacca e cravatta e nel weekend si trasformano in sportivi provetti e trascinano borsoni giganti, giocano a pallone sfidando le intemperie e trasformano il salone di casa in un campo da calcio , vanno in bicicletta, giocano a tennis…

E poi ancora, è un giorno speciale per ricordare quanto sanno essere unici!

Quelli separati, che non amano più la madre dei propri figli ma che amano i propri figli più di qualsiasi altra cosa al mondo! Che magari li spiano da dietro una siepe mentre giocano in giardino, perché hanno una voglia matta di stare con loro, ma non possono …

Quelli che li abbracciano e li baciano i propri figli e che sempre e comunque a qualsiasi età dimostrano di amarli.

A quelli che supportano i propri figli nelle difficoltà, piccole o grandi che siano, perchè tutti sbagliano e un genitore ha il dovere, nei confronti di un figlio, di essere  anche solo quella “famosa” spalla su cui piangere, quella zona franca, come la chiamo io, dove un figlio può e deve sentirsi libero, senza giudizi o dita puntate…

A quelli che sono presenti, che aiutano a fare i compiti, che imparano di nuovo la “Vispa Teresa” perché rifanno tutto con i figli e per amore dei figli!

A quelli che sanno commuoversi davanti a due lineette rosa…

(Photo Credit Pinterest)

“…Quelli che, proprio guardando ciò che sembra scontato, trovano inaspettatamente il senso di ogni cosa. Nei gesti della vita quotidiana scoprono quanto meravigliosa e poetica possa essere la paternità…”(cit.)

Auguri a tutti i papà !

Auguri in particolare al mio …così fragile e allo stesso tempo così forte, che mi assomiglia, che ha sempre trattato me, mia sorella e mio fratello come priorità e mai come opzione, che ha rinunciato alla carriera, perché stare con noi era più importante…

A lui che tutti i giorni quando frequentavo la scuola media mi accompagnava e mi veniva a prendere, che mi seguiva con la macchina senza farsi vedere per controllare dove andavo quando cominciavo a desiderare autonomia, che mi ha sempre supportato in ogni mio desiderio … che ho visto piangere di gioia quando è nato mio figlio e che oggi che è nonno è più papà che mai…

 

Auguri al padre di mio figlio, al mio compagno…Che mi stupisce piacevolmente ogni giorno nel magnifico lavoro che sta facendo con Alessandro…attento, premuroso, presente!

Certo a volte mi sembra di avere un figlio di 5 e uno di 12 quando asseconda Ale in giochi assurdi, ma questa è un’altra storia e lui agli occhi di suo figlio per ora è meraviglioso così!

Per tutto questo e molto altro ancora auguri a tutti i papà…a tutti quelli che semplicemente “esercitano” la paternità con responsabilità e consapevolezza del grande dono che gli è stato dato!

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti va di ricevere qualche mail divertente?

Ricevi i nostri contenuti pubblicati direttamente nella tua casella di posta, basta un click, Iscriviti ora.
Email address