Ciambella “mostruosamente” buona di zucca, gocce di cioccolato e mandorle con PANEANGELI

Era il 21 aprile del 2011, in quella notte di primavera faceva un caldo pazzesco, sembrava maggio inoltrato, o forse no… Forse era semplicemente l’agitazione, la paura e la consapevolezza che in quella notte, la mia vita, sarebbe cambiata  per sempre!

Ancora non sapevo se in peggio o in meglio, sapevo che sarebbe cambiata, avevo caldo, avevo fame, avevo paura, avevo il cuore che mi stava scoppiando d’amore!

Quella notte di primavera tutti pensano che sia io ad aver dato a te la vita amore mio, ma tutti non sanno che in realtà, la vita, l’hai data tu a me.

Quel pianto dopo quel secondo di silenzio lo custodirò in un angolo del mio cuore per sempre.

Lo terrò esattamente lì, dove si racchiudono i momenti più importanti della vita.

Quello che sono oggi, con tanti dei miei limiti superati, i miei fianchi più morbidi, le mie nuove passioni, i miei nuovi sogni, lo devo a te amore mio, al mio ometto testardo e dolcissimo!

Ricordo come fosse ieri i pomeriggi in casa a giocare, le coccole sul lettone, le canzoncine che ormai cantavo senza accorgermene…

Io e te, sempre insieme a scoprire questa nuova vita, io e te a imparare a conoscerci …

Io e te sempre insieme !

Ed è così, mentre tagliavo, sbucciavo, assemblavo e assaggiavo, che ho trovato un sacco di risposte!

È insieme a te che mi sono accorta che impastare la frolla a quattro mani ( anzi 2 mani e 2 manine) mi faceva stare meglio, è insieme a te che mi sono accorta che il cioccolato fuso, le granella di nocciola, il profumo del burro montato con lo zucchero, la magia del lievito negli impasti, erano diventati la mia cura.

La mia cura a un sacco di perché a cui non riuscivo a dare una risposta.

Così, praticamente da sempre,  tu sei il mio aiutante preferito e non importa se poi raccolgo farina in ogni dove, perché insieme a te ogni cosa ha un sapore diverso, insieme a te la stanchezza si annulla e la voglia di costruire ricordi positivi che ti serviranno nei momenti più difficili, supera tutto!

Ormai cucinare insieme fa parte di noi e della nostra quotidianità fatta di tanti, piccoli e semplici gesti d’amore .

Ad esempio lo scorso fine settimana, abbiamo preparato  una super ciambella, morbida e profumata con della zucca, tante gocce di cioccolato e un sacco di mandorle croccanti.

Così bella e buona che si mangiava con gli occhi!

Come sempre,  in queste occasioni, oltre che a ingredienti semplici, freschi e di qualità, mi affido per unottima riuscita, adalleati “magici” della gamma PANEANGELI.

Da quando mi sono affacciata in questo fantastico mondo culinario, i prodotti PANEANGELI  sono per me sinonimo di affidabilità e garanzia del risultato.

Quell’inconfondibile  confezione che  racchiude per me quella voglia di dolcezza, curiosità, voglia di sperimentare e voglia di stare insieme al mio bambino.

Perché non provate anche voi?

Halloween è alle porte e potrebbe essere un’ottima occasione per passare del tempo con i vostri cuccioli a preparare merende dolcissime e mostruose…

Qui trovate un sacco di ingredienti per rendere uniche e speciali le vostre ricette.

Intanto, di seguito, vi lascio la ricetta per preparare la mia Ciambella “mostruosamente “ buona di zucca con gocce di cioccolato e mandorle croccanti che io ho preparato con il mio bambino.

Ingredienti :

250 gr di farina 00

280 gr di zucca

160 gr di olio di semi

3 uova 

80 gr di Frumina PANEANGELI

220 gr di zucchero

100 gr di mandorle

100 gr di Gocce di cioccolato PANEANGELI

La buccia di un arancia non trattata (facoltativo)

1 bustina di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI

Procedimento:

Nel mixer frullate la zucca pulita e tagliata a tocchetti  con l’olio, fino ad ottenere una bella crema .

In una terrina ampia  montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose, aggiungete la buccia grattugiata di 1 arancia e incorporate all’impasto la farina setacciata con il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI,  alternandola alla crema di zucca, e continuate a mescolare. Incorporata tutta la farina con il lievito, aggiungete  la Frumina PANEANGELI.

Ottenuto un impasto omogeneo unite le mandorle che avrete precedentemente ridotto con un matterello o un batticarne in pezzi grossolani e le Gocce di cioccolato PANEANGELI precedentemente infarinate.

Imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella da 24/26cm e versate l’impasto.

Cuocete in forno  preriscaldato a 180° per circa 50-55 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di sformare. Lasciare intiepidire la ciambella e la vostra merenda è pronta!

Quando io e il mio bambino prepariamo un dolce insieme abbiamo sempre questa usanza…

Ne tagliano una fetta ancora calda e la dividiamo!

Noi che siamo l’incastro perfetto come due pezzi di un un’unica fetta di torta.

 

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *